Attività /


venerdì 21 settembre, 2018


Ricerca e creazione in fotografia – Laboratorio pratico/creativo

Il Laboratorio Ricerca e Creazione in Fotografia si presenta come un percorso che inviterà i partecipanti a confrontarsi con le proprie fotografie per rivisitarle attraverso diversi esperimenti di manipolazione, di ricostruzione, di analisi e sperimentazione creativa.

La fotografia in questo percorso laboratoriale sarà considerata il “mezzo” e non  il “fine” della nostra ricerca e ci permetterà di analizzare e contestualizzare alcune figure importanti della storia della fotografia (Man Ray, Rodchenko, Nino Migliori,  Maurizio Galimberti ecc.)

I partecipanti saranno invitati a lavorare sulle immagini attraverso un metodo sperimentale che si basa sullo sviluppo della creatività personale e collettiva attraverso esercizi di manipolazione visiva proposti dalla docente in maniera personalizzata a ciascuno degli allievi.

Finalità:

Il Laboratorio è rivolto a tutti coloro che intendono svolgere un percorso alternativo e di riflessione basato sullo sviluppo della creatività personale utilizzando le immagini fotografiche come strumento di ricerca.

Obiettivi: 

Acquisire conoscenza dei differenti linguaggi e contesti
Decifrare le differenti possibilità personali di elaborazione dell’immagine
Analizzare l’approccio dei diversi autori e relazionarli al proprio lavoro (saper- essere)
Analizzare le tecniche utilizzate dai diversi autori (saper fare)
Sperimentare e manipolare le immagini

Programma:

Il laboratorio si svilupperà in tre incontri (1 week end). Durante le tre giornate si sperimenteranno diverse tecniche di creazione visiva. Si apprenderanno le nozioni didattiche e pedagogiche per lo sviluppo di progetti personali.

Date e orari

  • Venerdì 21 settembre ore 18.30/20.30
  • Sabato 22 settembre ore 10/13  – 14.30/18.30 
  • Domenica 23 settembre ore 10/13.30

 

Numero partecipanti: max 12
Docente/i:

Francesca Loprieno
Francesca Loprieno è un’artista e ricercatrice indipendente che lavora in Francia. Laureata presso l’Accademia di Belle Arti di Roma in  Fenomenologia dell’arte contemporanea collabora con la Maison du Geste et de l’Image di Parigi come artista e ricercatrice esperta di didattica e pedagogia nelle arti visive. Insegna Arte e Immagine presso l’Istituto Statale Italiano Leonardo da Vinci di Parigi I suoi studi nel campo della fotografia e dell’immagine sono stati approfonditi a Parigi presso l’Ecole Nationale Superieure des Arts Decoratifs (ENSAD), dove ha prodotto un progetto di ricerca fotografico sui problemi dell’immigrazione nelle banlieues parigine esposto presso il Museo dell’Immigrazione della stessa città (2011). Esperta in didattica e mediazione artistica, ha conseguito un Master in “Fotografia Video e Teatro per la mediazione artistica” presso l’Università
Antonianum di Roma. E’ stata direttrice artistica e cofondatrice dell’Associazione culturale “Museo di cartone”, struttura itinerante dedicata ai laboratori didattico-artistici per bambini e adolescenti.
Il suo progetto “Identi-kit” è stato esposto alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte “Biennale di Venezia” nel 2011. Attualmente partecipa a numerose esposizioni collettive e personali in gallerie
ed istituzioni di varie città d’Italia e all’estero. Tra il 2015 e il 2016 ha partecipato a numerose residenze artistiche, tra cui una in Libano, presso il Beirut Art Center, dove ha prodotto una ricerca video/fotografica sul concetto di “linea invisibile” che divide la città in due porzioni di spazi in
bilico tra la memoria personale e collettiva di un popolo, in un territorio in cui il potere politico e religioso hanno preso il sopravvento sull’umanità.
Nel 2018 vince la menzione speciale del premio internazionale Giuseppe Primoli dalla Fondazione Primoli di Roma per il suo progetto “471”.

Coordinamento organizzativo: Isabella Blasi
Quota di partecipazione: 120 € per gli associati
Come partecipare:

Per partecipare:   inviare un’email entro il 15 settembre  a laboratori@prospettivaotto.it, unitamente alla ricevuta di versamento di 50 € sul C/C intestato alla Ass. culturale Prospettiva8 come acconto di partecipazione, IBAN: IT03J0200805119000401392715 (causale: Labo Loprieno). La rimanente somma di € 70 sarà  versata in occasione della lezione del 21 settembre.

Come associarsi:

 Per chi volesse associarsi: Iscrizione

Per tutte le altre informazioni, vi invitiamo a scriverci tramite il form

25434271_10213097603746145_1164091869_o

 
Un laboratorio creativo per guardare oltre le tue stesse immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *