Attività /


venerdì 06 ottobre, 2017
ore 19
Sede dell'associazione


Laboratorio “Narrazioni Visive” con Lina Pallotta

Questo laboratorio  si occupa di esplorare e approfondire le problematiche e le sfide di un progetto di ampio respiro, confrontando la realtà in tutte le sue stratificazioni, conflittualità, complessità e soggettività.

Il progetto fotografico a lungo termine richiede una comprensione intima del soggetto unita all’abilità di rendere le immagini visivamente interessanti e formalmente intriganti.

La natura del progetto, reportage classico o lavoro personale, è legato alla scelta di ogni singolo studente.

Temi di analisi critica saranno la messa a fuoco e discussione dei contenuti del progetto, la ricerca di un personale punto di vista, la comprensione del linguaggio visivo, l’uso e interpretazione della sequenze, la critica delle immagini che compongono i lavori individuali, e l’analisi specifica dei punti di debolezza e di forza del lavoro. Si discuterà in maniera creativa sulla capacità e possibilità di contestualizzare il mondo attraverso le nostre intime metafore visive, e dell’obbligo di rispettare le individualità che compongono la nostra storia.

Saranno altresì analizzati lavori di grandi fotografi che usano un approccio personale alla costruzione di storie visive e che hanno allargato i confini comunicativi della narrativa fotografica.

Il primo weekend sarà dedicato alla visione e all’analisi critica di eventuali  lavori dei partecipanti: verranno presi in considerazione gli elementi formali, sociali, politici, emozionali e psicologici delle immagini; saranno valutati gli strumenti (emotivi e formali) necessari a portare le immagini vicine alla percezione emotiva dell’autore.

A ciascun partecipante sarà poi affidato un esercizio da valutare durante gli incontri successivi.

La costruzione finale delle storie prodotte dai partecipanti chiuderà il nostro laboratorio.

Date e orari:

  • Venerdì 6 ottobre h. 19/21
  • Sabato 7 ottobre h. 11/13
  • Venerdì 20 ottobre h. 19/21
  • Sabato 21 ottobre    11/13
  • Venerdì 3 novembre h. 19/21
  • Sabato 4 novembre 11/13

 

 

 

 

Finalità:

E’ rivolto a tutti coloro che intendano acquisire la capacità o approfondire e migliorare la propria conoscenza sul racconto/reportage fotografico, si rivolge altresì a fotografi che abbiano avviato o concluso un proprio progetto personale e che abbiano bisogno di un confronto per affinare la sequenza,  per la costruzione di un portfolio, o per la realizzazione di una mostra, di un libro o di un multimedia.

Numero partecipanti: minimo 4, max 10
Docente/i:

Lina Pallotta

Nata a San Salvatore Telesino (BN), si è trasferita a New York alla fine degli anni ottanta, dove si è diplomata in “Fotogiornalismo e Documentary Photography” presso l’International Center of Photography (ICP).

Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive in Europa e negli Stati Uniti, e pubblicato in testate nazionali e internazionali: Catalogo Magazin, Das Magazin, D-donna, Marie Claire, Liberation, The Guardian.

Ha ricevuto molte borse di studio e residenze, tra cui New York Foundation for the Arts Fellowship 1998 L’Atelier de Visu, Marsiglia, Francia, 2001; CASE media Fellowship, Università del Texas, El Paso 2002; Fondo per Creative Communities, Lower Manhattan Cultural Council del 2003.

Nel 2014 le è stato assegnato il premio Osvaldo Buzzi da “Trofei Internazionali della Fotografia ‘BN”.

Dalla metà degli anni 2000 tiene regolarmente workshop e conferenze per diverse istituzioni specializzate come il Centro Internazionale di Fotografia e l’Empire State College di New York; Spazio Labo, Limes, in Italia.

Ha insegnato “Reportage” presso la Scuola Romana di Fotografia, dal 2006 al 2015.

Dal 2013 tiene la masterclass annuale, “Shooting from Inside”, presso Officine Fotografiche Roma, e insegna presso l’International Center of Photography (ICP) a New York.

Fa parte del comitato scientifico di “Gazebook: Sicily Photobook Festival” e di “Fotoleggendo”, dove ha curato le mostre di Morten Andersen, Birgitte Grignet, Jason Eskenazi, Katrien De Blauwer, Joan Liftin e molti altri.

Ha curato la mostra “Percorsi Atemporali – memoria, sofferenza e problematicità sociale -” nell’ambito della manifestazione annuale “Obbiettivo Donna 2013». E’ stata membro di giurie in vari concorsi fotografici.

Coordinamento organizzativo: Paola Casali
Quota di partecipazione: 290 € per gli associati. E' prevista una riduzione del 10% per chi si iscriverà entro il 10 settembre
Come partecipare:

Per partecipare inviare email a laboratori@prospettivaotto.it  entro il  27 settembre 2017, oggetto “Laboratorio Pallotta” allegando la ricevuta del versamento di 120 € sul C/C intestato alla Associazione culturale Prospettiva8 come acconto di partecipazione, IBAN: IT03J0200805119000401392715   (causale: Labo Pallotta).

La restante somma dovrà essere versata in occasione della lezione del 6 ottobre.

E’prevista una riduzione del 10% per chi si iscrive entro il 17 settembre 2017.

Come associarsi:

Per chi fosse interessato ad associarsi, vedi Iscrizione 

Per tutte le altre informazioni, vi invitiamo a scriverci tramite il form

@Lina Pallotta

Laboratorio di reportage/racconto fotografico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *